prevenzione

ambiente

 

 

Full risk management - Vi proponiamo un servizio innovativo per una gestione integrata ed efficace di tutti i rischi d'impresa, attraverso attività che massimizzano la tutela dell'azienda, dei lavoratori e dell'ambiente.

 

EPAδ  è in grado di essere il vostro unico interlocutore mediante l'utilizzo di servizi integrati quali audit specifici su singole tematiche o sull'intero sistema azienda, attività formative, valutazione dei rischi e predisposizione di sistemi di gestione, monitoraggi ambientali e di igiene industriale.

FULL RISK MANAGEMENT

gestione integrata dei rischi imprenditoriali finalizzata alla riduzione delle conseguenze amministrative, civili e penali nell’organizzazione, sia per le persone fisiche sia per le personalità giuridiche (responsabilità amministrativa degli enti ex D.Lgs. 231/01 ed ex art. 30 D.Lgs. 81/08), con una conseguente razionalizzazione e riduzione dei costi.

 

  • audit conformità (legislativa; organizzativa; poteri, deleghe e procure; immobiliimpianti/macchinari/attrezzature; due diligence; di sistema)
  • sistemi di gestione (MOG ex D.Lgs. 231/01, salute e sicurezza sul lavoro, ambiente) e valutazione dei rischi
  • formazione e attività di tutor aziendale per la formazione in continuo delle figure interessate
  • valutazioni e monitoraggi in ambito ambientale e di igiene industriale
  • incarico RSPP/ASPP; supporto al SPP
  • consulenza medico legale in controversie civili o penali

 

CONSULENZA ON SITE

partecipazione e collaborazione alla gestione delle tematiche di salute, sicurezza ed ambiente con nostro personale distaccato presso la vostra sede aziendale.

 

 

CONSULENZA GESTIONALE

 

CONSULENZA GESTIONALE IN AMBITO NORMATIVO, GIURISPRUDENZIALE, AMMINI- STRATIVO E TECNICO IN MATERIA DI SICUREZZA ED IGIENE NEI LUOGHI DI LAVORO, PREVENZIONE DELLE EMERGENZE E TUTELA DELL’AMBIENTE

 

  • invio di circolari informative di aggiornamento tecnico-legislativo-giurisprudenziale
  • effettuazione di sopralluoghi periodici e/o su richiesta per la verifica della rispondenza agli adempimenti normativi applicabili in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro e tutela dell’ambiente, sia in fase di acquisizione-cessione di attività o impianti industriali e commerciali, sia ad attività avviata (health & safety audit ed environmental audit)
  • sopralluoghi di verifica di conformità di attrezzature, macchine, postazioni di lavoro
  • risposta ai quesiti in materia di igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro e tutela dell’ambiente (a mezzo telefono, e-mail, ecc.)
  • simulazione di visite ispettive (individuazione di eventuali non conformità documentali e/o sostanziali)
  • assistenza nei rapporti con gli enti pubblici competenti
  • servizio “tutor” per assistenza, consulenza e formazione continua delle figure che hanno responsabilità nella gestione dei vari aspetti della prevenzione

GESTIONE DEL RISCHIO ORGANIZZATIVO

 

PREDISPOSIZIONE/VALUTAZIONE DI MODELLI ORGANIZZATIVI DI GESTIONE EX D.LGS. 231/01 (MOG)

 

  • predisposizione di modelli organizzativi di gestione (MOG) comprensiva di individuazione dei “reati presupposto” specifici per l’organizzazione e delle procedure atte a prevenirli
  • verifica congruità, completezza ed “efficacia” di modelli in atto
  • partecipazione all’organismo di vigilanza in qualità di esperto tecnico per i reati colposi

 

PREDISPOSIZIONE/VALUTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO SECONDO LA NORMA OHSAS 18001 E/O SECONDO LE LINEE GUIDA SGSL UNI-INAIL

 

  • predisposizione di sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro
  • verifica congruità, completezza ed efficacia di sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro in atto
  • audit di sistema e audit per la valutazione della conformità normativa

 

PREDISPOSIZIONE/VALUTAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE PER L’AMBIENTE SECONDO LA NORMA UNI EN ISO 14001 E/O SECONDO IL REGOLAMENTO EMAS

  • predisposizione di sistemi di gestione per l’ambiente
  • verifica congruità, completezza ed efficacia di sistemi di gestione per l’ambiente in atto
  • audit di sistema e audit per la valutazione della conformità normativa

 

Modalità operative • audit di verifica di conformità alle norme applicabili

 

  • individuazione di non conformità formali e sostanziali
  • individuazione dei “reati presupposto”
  • analisi dell’organizzazione aziendale (responsabilità e compiti assegnati)
  • valutazione dell’efficacia delle misure di prevenzione in atto • predisposizione delle misure mancanti o integrazione delle misure già adottate
  • predisposizione del MOG e del Codice Etico (con il supporto di legali specializzati)
  • predisposizione di procure, deleghe, mansionari specifici
  • predisposizione del documento di valutazione dei rischi (DVR) e dell’analisi ambientale iniziale (AIA)
  • redazione dei manuali di sistema
  • predisposizione di procedure gestionali ed istruzioni operative
  • simulazione di visite ispettive da parte di enti pubblici competenti/ispettori di enti certificatori
  • supporto in corso di visite ispettive degli enti certificatori

SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

 

ACCETTAZIONE INCARICO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTE- ZIONE (RSPP) PER LA PIENA ATTUAZIONE DEI COMPITI PREVISTI DALL’ART. 33 D.LGS. 81/08 (TECNICI QUALIFICATI ED ESPERTI, ATTIVI SUL TERRITORIO NAZIONALE, SUPPOR- TATI DA UN’EQUIPE DI SPECIALISTI)

 

ASSUNZIONE INCARICO DI ADDETTO AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (ASPP): SUPPORTO AL RSPP PER LA PIENA ATTUAZIONE DEI COMPITI PREVISTI DALL’ART. 33 D.LGS. 81/08

 

ASSISTENZA NELL’ESPLETAMENTO DEGLI ADEMPIMENTI NORMATIVI VIGENTI

 

  • health & safety audit per la verifica della conformità normativa e per l’individuazione di criticità formali e sostanziali in ambito di salute e sicurezza sul lavoro
  • individuazione dei poteri effettivi: audit per la verifica di congruità di procure, deleghe e mansionari e per l’individuazione dei detentori dei poteri effettivi
  • sopralluoghi aziendali mirati all’individuazione dei rischi per la salute e la sicurezza connessi all’attività lavorativa svolta
  • audit antinfortunistico di impianti e macchinari per la verifica dell’effettiva corrispondenza ai criteri di marcatura CE e dell’Allegato VI D.Lgs. 81/08
  • predisposizione/revisione di capitolati di acquisto
  • elaborazione del documento di valutazione dei rischi pienamente rispondente ai requisiti degli Artt. 28, 29 e 30 del D.Lgs. 81/08 e suo aggiornamento (periodico e/o in occasione di variazioni normative o di significativi mutamenti aziendali) • integrazioni al DVR preesistente in seguito ad evidenziazione di attività non valutate, rischi non valutati, procedure assenti e/o incomplete, adeguamenti normativi, incompatibilità con sistemi di gestione SSL
  • predisposizione e progettazione di misure di prevenzione e protezione volte a ridurre ed eliminare i rischi individuati • pianificazione delle azioni organizzative, tecniche, formative da intraprendere per garantire il miglioramento dei livelli di sicurezza • redazione di specifiche procedure ed istruzioni operative

 

CONFORMITÀ MACCHINE

  • predisposizione di capitolati d’acquisto e d’opera
  • verifica di conformità di nuovi macchinari all’atto del ricevimento
  • redazione di manuali d’uso per macchinari privi della marcatura CE
  • predisposizione di progetti di bonifica

 

GESTIONE DELLE EMERGENZE

  • valutazione del rischio di incendio (Art. 2 D.M. 10/03/98)
  • predisposizione di misure di prevenzione e protezione mirate alla gestione dell’emergenza “fire” o “agenti chimici” (piano di emergenza)
  • effettuazione corsi di formazione per gli addetti alla gestione delle emergenze (antincendio e pronto soccorso)
  • assistenza durante lo svolgimento delle prove di evacuazione
  • adempimenti in funzione della classificazione sismica del territorio
  • revisione del piano di emergenza in base alla classificazione sismica del territorio

 

IMMOBILI/STRUTTURE/IMPIANTI

  • valutazione rischio elettrico ex Capo III D.Lgs. 81/08
  • valutazione rischio di fulminazione ex Capo III D.Lgs. 81/08
  • attività correlate ad impianti di climatizzazione: - valutazione rischio biologico (legionella, aspergillosi, ecc.) ex Art. 271 D.Lgs. 81/08 - valutazione dei rischi correlati all’igiene degli impianti di trattamento aria come da accordo Stato-Regioni del 07/02/2013 - predisposizione progetti di adeguamento/prevenzione - indagini igienico-ambientali - indagini bioaerosol - valutazione portate e ricambi d’aria
  • attività correlate ad impiego di gas tecnici/medicali: - valutazione atex (atmosfere esplosive) per utilizzo gas combustibili (metano, ecc.) ex Art. 290 D.Lgs. 81/08 - verifica idoneità impianto a norme tecniche - redazione piano di responsabilità/coordinamento/gestione rete e fornitura gas medicali
  • attività correlate a presenza di locali sotterranei: - valutazione rischio radon ex D.Lgs. 241/2000 - valutazioni microbiologiche ambiente indoor
  • attività correlate a cucina e locali di refezione: - verifica piani HACCP in uso - predisposizione/revisione piani HACCP ex Regolamenti CE 178/2002 e CE 852/2004 - piano di monitoraggio microbiologico
  • attività correlate a sale operatorie: - valutazione efficacia dei ricambi d’aria - valutazione inquinanti microbiologici aerodispersi - valutazione gas anestetici aerodispersi
  • attività correlate a presenza di impianti idrici: - analisi di potabilità ex D.Lgs. 31/2001 - valutazione rischio legionella - predisposizione di procedure per il controllo del rischio legionella • predisposizione di progetti di adeguamento/prevenzione

SALUTE ED IGIENE NEI LUOGHI DI LAVORO

 

LUOGHI DI LAVORO: VERIFICA DI CONFORMITÀ AI REQUISITI NORMATIVI VIGENTI MEDIANTE CHECK-LIST “SPECIFICHE IGIENICO-AMBIENTALI DEI LUOGHI DI LAVORO”

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA ESPOSIZIONE AD AGENTI FISICI

 

  • rumore ex Art. 190 D.Lgs. 81/08 • vibrazioni ex Art. 202 D.Lgs. 81/08
  • campi elettromagnetici ex Art. 209 D.Lgs. 81/08 • radiazioni ottiche artificiali (ROA)/radiazioni ottiche naturali (RON) ex Art. 216 D.Lgs. 81/08
  • laser ex Art.216 D.Lgs. 81/08
  • radiazioni ionizzanti ex D.Lgs. 230/95
  • microclima ex Art. 181 D.Lgs. 81/08
  • revisione/rifacimento delle valutazioni preesistenti

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA ESPOSIZIONE AD AGENTI CHIMICI

 

  • verifica congruità e completezza valutazione rischio chimico/cancerogeno
  • valutazione rischio chimico ex Art. 223 D.Lgs. 81/08 con data base appositamente predisposto
  • valutazione rischio da esposizione a cancerogeni ex Art. 236 D.Lgs. 81/08
  • indagini ambientali per esposizione ad agenti chimici/cancerogeni
  • monitoraggio indici biologici per esposizione a cancerogeni
  • consulenza nell’allestimento e gestione di un’area per la preparazione e la somministrazione di farmaci citostatici

 

VALUTAZIONE DEL RISCHIO DA ESPOSIZIONE AD AGENTI BIOLOGICI

 

  • verifica congruità e completezza valutazione rischio biologico
  • valutazione rischio biologico ex Art. 271 D.Lgs. 81/08
  • monitoraggi per esposizione ad agenti biologici (bioaereosol o contaminazione delle superfici)

 

VALUTAZIONE DEI RISCHI PSICO-SOCIALI

 

  • verifica congruità valutazioni preesistenti
  • valutazione del rischio stress lavoro correlato ex Art. 28 D.Lgs. 81/08 e relativa formazione (metodo INAIL 2011 o altri metodi validati e supporto di psicologo del lavoro)
  • predisposizione di piani di miglioramento

AMIANTO

 

ACCETTAZIONE INCARICO DI RESPONSABILE CON COMPITI DI CONTROLLO E COORDINAMENTO DELLE ATTIVITÀ MANUTENTIVE SU MATERIALI CONTENENTI AMIANTO (D.M. 06/09/1994)

 

VALUTAZIONE DELLA PRESENZA DI AMIANTO IN IMMOBILI ED IMPIANTI E VALUTAZIONE DELL’ESPOSIZIONE DEI LAVORATORI

 

  • individuazione della presenza di amianto e valutazione del rischio ex Artt. 248 e 249 D.Lgs. 81/08
  • verifica dello stato di conservazione attraverso ispezioni visive di strutture, manufatti e materiali contenenti amianto
  • campionamenti ambientali e personali e successiva analisi c/o laboratori esterni autorizzati per la valutazione dell’esposizione dei lavoratori ex Titolo IX Capo III D.Lgs. 81/08
  • prelievo di campioni di materiali per la verifica della presenza d’amianto e successivo invio c/o laboratori esterni autorizzati
  • comparazione dei risultati con i valori limite di esposizione cogenti
  • redazione della relazione tecnica sulla presenza di amianto negli immobili
  • redazione di piani di manutenzione e controllo
  • perizie in ambito civile o penale e assistenza nei rapporti con gli enti pubblici competenti

PREVENZIONE INCENDI/ESPLOSIONI

 

RISCHIO INCENDIO

 

  • verifica congruità progetto/CPI
  • predisposizione pratiche di prevenzione incendi
  • rinnovo CPI/parere di conformità antincendio
  • valutazione rischio incendio ex D.M. 10/03/1998
  • predisposizione/verifica piano di emergenza (PEA)
  • assistenza nella gestione prove di evacuazione

 

RISCHIO ESPLOSIONE

 

  • verifica congruità valutazione atmosfere esplosive eseguita ex Titolo XI D.Lgs. 81/08
  • predisposizione valutazione ex Art. 290 Titolo XI D.Lgs. 81/08
  • predisposizione documento di protezione contro le esplosioni (DPE) ex Art. 294 D.Lgs. 81/08

 

 

 

 


INFO PREZIOSE

 
i